MENU

NetcommFocus

 

18
Luglio
09:00 - 16:00
Relatori
Alessandro Varisco
Alessandro Varisco

Laureato in Economia Aziendale presso l’Università Cattolica di Milano, Alessandro Varisco ha iniziato la sua attività professionale nel 1993 in Pagine Utili come Key Account per l’area del Nord Ovest Italia

Nel 1996 entra nel gruppo GFT in qualità di Key Account Manager per l’area nord ovest Italia e, successivamente, viene nominato Area Manager Italia per la linea Valentino, contribuendo al raggiungimento degli ottimi risultati dell’azienda in termini di crescita di fatturato.

Nel 1999 passa in qualità di Direttore Vendite Italia in Valentino SpA.

Dal 2000 al 2004 entra in Versace SpA come Responsabile Sviluppo Commerciale Italia ed Europa diventando successivamente per lo stessi brand Direttore Commerciale Versace Classic e Responsabile delle Sviluppo Commerciale Europa per la linea Gianni Versace.

Dal 2004 al 2008 passa in Gianfranco Ferrè SpA con la nomina di Direttore Commerciale per tutte le linee del brand.

Nel 2008 entra nella neo acquisita da parte del gruppo Sixty , Roberta Di Camerino SpA in qualità di Direttore Generale con l’obiettivo di riposizionare l’Azienda sul segmento lusso della pelletteria

Dal 2009 al 2015 Alessandro Varisco è stato Direttore Generale della Moschino SpA marchio parte del gruppo AEFFFE.

Nel Luglio del 2015 è diventato Amministratore Delegato di TWIN-SET Simona Barbieri S.p.A., nominato dal fondo di Private Equity The Carlyle Group a cui il marchio appartiene.

Barbara Corti
Barbara Corti

Barbara Corti è dal 2017 Chief Digital Officer in Flos, laurea in Architettura, lavora per più di 10 anni come Creative Director in agenzie di comunicazione digitali e per 5 come Digital Product Director in Condé Nast Italia, nel mezzo partecipa come consulente e mentor per alcune start-up nel mondo della moda.

Oltre all’attività professionale è stata docente di User Experience alla facoltà di design al Politecnico di Torino e ha collaborato a progetti didattici con Il Politecnico di Milano, IED e Domus Accademy.

Ha lavorato attivamente in progetti internazionali legati ai diritti umani con la IDLO – International Development Law Organization, occupandosi di Human Right Design nei paesi in via di sviluppo.

Negli ultimi anni vince premi internazionali e italiani come i Lovie Awards, oltre al Premio Pirella per la reale innovazione delle nuove versioni digitali delle testate del gruppo Condé Nast.

Albert Antonini Mangia
Albert Antonini Mangia

Albert Antonini Mangia è Marketing Manager di Alibaba Italia da maggio 2016.

Dal 2000 lavora nel settore digitale che ha seguito in tutte le sue evoluzioni, maturando un’ottima conoscenza e passione per l’innovazione, l’e-commerce, il mobile e i social media. Prima di entrare in Alibaba Group è stato per due anni responsabile dell’innovazione nell’area digitale di Mediaset con l’obiettivo di incrementare il fatturato pubblicitario digitale facendo scouting di nuove tecnologie a San Francisco ed in Silicon Valley. A partire dal 2003 ricopre vari ruoli all’interno del Gruppo Mediaset: prima come responsabile dei servizi a valore aggiunto (televoti e infonews SMS), sviluppati con i principali operatori telefonici mobili e fissi, e poi occupandosi del lancio delle prime applicazioni e siti mobile (TGCOM24, Sport Mediaset e Chi Vuol Essere Milionario); infine ha gestito le attività di marketing digitale per la promozione e comunicazione di tutte le applicazioni mobile e i siti del gruppo.

Completa il suo profilo l’esperienza come Ufficiale della Marina Militare Italiana e come Product Manager di Jumpy, la  startup del Gruppo Fininvest.

Collabora con l’Università di Bari (dove si è laureato discutendo la tesi "Internet e il superamento del concetto di spazio"), la Business School del Sole24ORE e altri Master tenendo corsi di Digital Marketing, Social Media, E-commerce e Innovation.

Biagio Stasi
Biagio Stasi

Dopo la formazione in Economia Aziendale entra nel 2001 in Mediaedge/CIA inizialmente nel ruolo di Account Director poi come Digital Director. Successivamente nel 2004 diventa Sales Director Press & Internet in Manzoni, dopo quattro anni di grande cambiamenti interni passando da Radio e Digital, Digital stand alone e infine Print e Digital. Dopo quasi un anno di Sales Manager Web in Sipra, da ottobre 2009 a novembre 2011 è in Condè Nast come Sales Director Web & Cross Media Manager, per infine atterrare nel dicembre 2011 in Hearst Magazines Italia come Senior Digital & Strategy Director e attualmente come Chief Digital Officer. 

 

A organigramma

Il ruolo è a riporto diretto di CEO e Direttore Generale Advertising.

Daniele Lago
Daniele Lago

Daniele Lago, classe 1972, è Chief Executive Officer & Head of Design di Lago S.p.A.

Ultimo di dieci fratelli, Daniele, dopo una carriera pallavolistica, all’inizio degli anni 2000 inizia l’inserimento in azienda sentendo la necessità immediata di generare significati, non fermandosi alla semplice produzione di pezzi di arredamento.

Daniele ha creduto da subito nella “centralità della persona” e nella “cultura” come assett strategici di sviluppo dell’azienda di famiglia, trasformando la gestione esclusivamente famigliare in gestione con forte orientamento al merito, all’equità, all’apertura e alla contaminazione manageriale.

Questa ricetta semplice ed innovativa per la tradizionale gestione famigliare ha permesso di trasformare la piccola LAGO artigiana in un’azienda che oggi conta quasi 200 dipendenti e un fatturato che sfiora i 30 milioni di euro, una realtà internazionale che è punto di riferimento nel mondo del design.

Come Head of Design, Daniele ha individuato una nuova visione del product design, il cui baricentro passa dal designer al fruitore, sviluppando in Lago non più prodotti definiti, ma prodotti disposti al dialogo, che funzionano come alfabeti o ingredienti. Daniele ha la convinzione che tutti possono e devono sviluppare il loro potenziale creativo ed è per questo che i prodotti da lui disegnati sono delle matrici in cui il consumatore e l’interior designer possono metterci del loro per farselo proprio. Sospensione, modularità, colore, contrasto e mimesi sono i codici genetici dei prodotti da lui disegnati.

David Pambianco
David Pambianco

David Pambianco è AD di Pambianco strategie di Impresa. Entrato nel 1994 nella società fondata da Carlo Pambianco, oggi Presidente, ha contribuito in modo determinante alla sua crescita, lanciando tra gli altri, la divisione editoriale. Questa area, nata con il sito Pambianconews e poi ampliatasi con Pambianco magazine e le due riviste dedicate al Design e al Beauty, rappresenta oggi uno dei più importanti punti di riferimento informativo per i professionisti e gli opinion leader della moda, del lusso, della cosmetica e del design.

All’inizio della sua carriera ha lavorato presso la JP Morgan di Londra. È laureato in Economia presso l’Università Cattolica di Milano, sposato e padre di due figli.

Elisabetta Marangoni
Elisabetta Marangoni

Laureata in Economia Aziendale all’Università Bocconi, dopo brevi esperienze in Perfetti Van Melle e Star Gallina Blanca arriva, nel 2002, in Henkel dove gestisce in qualità di Marketing Manager le principali categorie della Business Unit Laundry and Home Care Italy. Dal 2013 al 2016 è Head of Media & Digital Italy and Greece per le Business Units Laundry & Home Care, Beauty Care e Consumer Adhesives. Da Gennaio 2017 è Global Media and Digital Director in Micys Company – Pupa Milano.

Fabio Maglioni
Fabio Maglioni

Laureato alla Università Bocconi, la carriera di Fabio Maglioni è caratterizzata dalla sua partecipazione attiva ad una serie di start up internazionali di successo, tra cui Hyperion Solutions, acquisita da Oracle, e OutlookSoft, acquisita da SAP. In quest’ultima società, ha ricoperto un ruolo direttivo nel Business Development EMEA fino al 2008, anno in cui fonda modomodo, che nel giro di pochi anni diventa leader del mercato delle applicazioni mobile. 
Da ottobre 2015 Fabio è Country Manager di SPLIO in Italia.
 

Fulvio Giuliani
Fulvio Giuliani

Fulvio Giuliani è un giornalista, speaker radiofonico e conduttore televisivo.
Conduce con Giusi Legrenzi  e Pierluigi Diaco una delle trasmissioni di punta di RTL 102.5 “Non Stop News”. La trasmissione di attualità, informazione e infotainment va in onda tutti i giorni dalle 6 alle 9 del mattino in radiovisione (sulle frequenze di RTL e sui canali 36 del Digitale Terrestre e 750 di Sky) .Ogni giorno la trasmissione ospita interviste a politici, personaggi dello spettacolo, esperti  in economia, psicologia, tecnologia, direttori di giornali, etc., oltre a dibattiti e chiacchierate in diretta con ascoltatori su tutti i principali temi di attualità
Sempre su RTL 102.5 conduce anche la domenica mattina dalle 9 alle 11 la trasmissione di approfondimento giornalistico “L’indignato speciale” che ha come opinionisti fissi Andrea Pamparana (ViceDirettore Tg5) e Davide Giacalone (editorialista e scrittore). 
Oltre all’attività di caporedattore della redazione giornalistica di RTL 102.5 e al coordinamento e conduzione dei giornali orari (radiogiornale in onda ogni ora 24 ore su 24) cura anche progetti speciali quali dirette dal Vaticano, da Borsa Italiana, da teatri in occasione di spettacoli seguiti dalla radio.
Da sempre commentatore di calcio per RTL 102.5, dall’europeo di calcio 2016 conduce anche il format radiofonico dedicato alla trasmissione in diretta delle partite della nazionale e delle coppe europee.
E’ anche il radiocronista ufficiale per la radio per il Tennis (internazionali BNL di Roma) e per il Rugby (6 Nazioni).
E’ anche presentatore e moderatore di eventi (per società private e istituzioni) e speaker e panelist a convegni e manifestazioni.

Giulio Finzi
Giulio Finzi

Dal 1996 Giulio Finzi lavora al fianco delle imprese italiane in progetti di comunicazione e vendita via web. Ha ideato e lanciato nel 2000 il primo shopping comparison italiano, Costameno.it e nel 2003 ha creato la prima fiera per il commercio elettronico, Ecommerceland, all'interno di Smau. Dal 2008 ad oggi ha collaborato come consulente alla realizzazione di più di venti progetti di e-commerce.
È docente di Web Marketing ed E-commerce all’Università Cattolica di Milano, Politecnico di Milano, Business School de IlSole24Ore, Venice International University e Università Suor Orsola di Napoli.

Giuseppe Grandinetti
Giuseppe Grandinetti

20 anni di esperienza con il consumatore finale nel Marketing  comunicazione, e conoscenza  del prodotto finito e del web .In Passato  ha seguito  Brand nazionali e internazionali , incrociando diversi mercati e prodotti.

La ricerca  l’ innovazione e la tecnologia rapportate al prodotto e alla creatività sono parte del suo credo.

2002 inizia a  lavorare al fianco di Marco Bramani, (che considera il suo mentore ) presidente e proprietario di VIBRAM. Cresce una grande passione per il prodotto e per il brand VIBRAM, al quale si lega, una passione che continua ancora dopo 15 anni. E’ uno dei fondatori del progetto Vibram Fivefingers. Dopo aver ricoperto diverse cariche in Vibram dal MKT alle Human Resource all'interno dell’azienda, ultima Global Brand Ambassador, acquisisce una conoscenza di Vibram a 360 gradi .Con Passione, ricopre una nuova carica il Global Digital Head ( Web – E-commerce,social media,Mobile,CRM ,Omnichannel ,UX  ).New Brand experience, new Marketing campaign. Vibram oggi ha  un nuovo unico sito aziendale (USA-EU-CHINA-JAPAN-BRASIL), nuovi social, una nuova piattaforma e-commerce, e nuove cooperazioni. Vibram passa da un web  B2B al B2C per arrivare al C2B.

Karim El Saket
Karim El Saket

Fondatore e Co-CEO di Dalani.it, si è occupato di relazioni con gli investitori per Rocket Internet e del lancio in Italia della startup specializzata nell’hospitality Wimdu. Laureato all’Università Bocconi in Economia e Management Internazionale, in precedenza ha fondato e guidato Caymera, Media Company operante nel campo dei prodotti editoriali. Fra le esperienze pregresse, inoltre, c’è la partecipazione alla fondazione di Oseanico, società di servizi specializzata in stampa, imballaggio e logistica per il mercato editoriale.

Marco Formento
Marco Formento

Laureato in Lettere Moderne con il massimo dei voti e con un Master in Marketing, Marco Formento inizia la sua carriera professionale come consulente di Marketing per istituzioni museali europee (italiane e tedesche principalmente) supportandone la comunicazione. Nel 1994 è co-fondatore di Loop Multimedia, poi acquistata nel 1999 da Viviance New Education, una delle prime digital agency italiane. Fino al 2001 Formento ricopre la posizione di Worldwide Marketing Director di Viviance New Education, impegnata nel mercato dell’e-learning attraverso i quartier generali di Zurigo e San Francisco. Dal 2001 al 2010 Formento è Consigliere Delegato della Editoriale Perrone Web, e poi della controllante Editoriale Perrone, con la responsabilità della strategia, direzione di prodotto e business delle attività internet che fanno capo al Gruppo proprietario del Secolo XIX. Dal 2010 si trasferisce in De Agostini Publishing, come Direttore Globale Divisione Digitale attiva su 50 mercati attraverso diverse sedi in Europa, USA e Asia. Dal 2012 è Senior Vice President Digital presso Edizioni Condè Nast.

Marco Pozzi
Marco Pozzi

Marco Pozzi has over thirty years of experience in strategic consultancy, having worked for McKinsey&Co and The Boston Consulting Group, where he was CEO of the Italian branch. As a consultant and Senior Advisor he contributed first hand to the creation and globalization of major Italian industrial groups. Exceptionally ahead of his time, in the late 1990s he became one of the first to explore the potential of e-commerce. During his work at ContactLab he has continued to focus on the digital world, bringing a strategic consultancy approach to bear on digital, with particular regard to clients within the Fashion & Luxury sector. He was the creator of the Digital Frontier, Digital Competitive Map, Online Purchasing Experience, and Online Offer Dive & Pricing Landscape series of Reports, which continue to bring digital to the forefront among Shareholders, Top Management and Sector Analysts. He holds an honors degree in Chemical Engineering from Politecnico di Milano, and an MBA from New York’s Columbia University

Monica Gagliardi
Monica Gagliardi

Monica Gagliardi has worked for over 18 years in the Marketing industry with a focus on relationship marketing and CRM. After her experiences in the food retail industry at Coop Italia and Interdis, more than 7 years ago she landed in the world of fashion at Gruppo OVS as Director of E-commerce, CRM, Web & Digital Marketing.
 
During this period, she has significally contributed in the development of an omnichannel strategy in terms of big data, managing both the analytical and the communication parts, as well as implementing the use of new technologies in order to improve all communication channels with customers, while maintaining at the same time a single customer view.
 
The omni-customer satisfaction is her new mantra!

Roberto Liscia
Roberto Liscia

Roberto Liscia, Ingegnere Nucleare e Master in Business Management all’Insead ha avuto diversi incarichi manageriali in grandi gruppi italiani tra cui Fiat, Teksid, Banca Nazionale del Lavoro e Arnoldo Mondadori dove si è occupato principalmente di strategie, business development, M&A e nuove iniziative nei settori dell'ICT e dell'innovazione tecnologica.
Successivamente è diventato Partner di importanti società di consulenza nazionali ed internazionali tra cui PWC dove si è focalizzato principalmente nei settori delle telecomunicazioni, del web e dell'ecommerce. 
Ha sviluppato come imprenditore diverse iniziative nel web, ha pubblicato saggi e libri, è docente di Marketing Industriale ed è Presidente di Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano.
Inoltre è stato il fondatore e ne è Executive Board Member di Ecommerce Europe, con sede a Bruxelles, organizzazione a cui hanno, oggi, aderito 18 paesi e che è diventato il più importante centro di analisi ed eleborazione di politiche e posizioni regolamentari sul Commercio Elettronico a livello europeo.

Roberto Serafini
Roberto Serafini

Roberto Serafini, nato a Milano il 9 novembre del 1964.
Laureatosi in Economia in Bocconi nel 1988, inizia la sua carriera in Cirio-Bertolli-De Rica, nell’area marketing dove ricopre per 2 anni il ruolo di product manager. Dopo 2 anni in Heineken sul marchio Dreher, come senior product manager, entra nel 1993 in L’Oréal in Active Cosmetics Italia, la divisione Pharma del gruppo. Diventa prima direttore marketing di Vichy e nel 1999, direttore commerciale per lo stesso brand. Nel 2001 inizia la sua esperienza internazionale come direttore del brand Vichy per la Francia. Dopo 3 anni diventa region manager per l’intera divisione ACD, occupandosi della zona sud Europa, Africa e medio oriente. Nel 2005 ritorna in Italia come direttore generale della divisione ACD Italia, che gestisce per quasi 6 anni. Nel 2011, dopo 16 anni nella divisione farmacia, accetta la sfida della direzione della divisione lusso,  gestendo marchi come Lancome, Yves Saint Laurent beauty, Giorgio Armani beauty, Biotherm e Kiehl’s (marchio retail con oltre 15 negozi).

Valentina Visconti
Valentina Visconti

Valentina Visconti, classe 1978, è Country Manager Italia di vente-privee e Privalia.

Laureata in Economia Aziendale, con specializzazione in Management Consulting presso l’Università Bocconi di Milano, ha iniziato la sua carriera professionale nella consulenza strategica presso Bain & Company dove ha collaborato con clienti importanti come Nestlé, Ferrero, Nokia, Euronics e Roche per poi proseguire con un’esperienza di direzione nella sezione immobiliare di eBay. 

Nel gennaio 2009 è entrata in Privalia Italia in qualità di Country Manager. Alla guida di un team giovane e motivato, Visconti ha sviluppato l’appassionante avventura italiana di Privalia, l’outlet di moda e lifestyle online n. 1 che offre vendite ad evento dei migliori marchi a prezzi imbattibili, conquistando la leadership del mercato Italiano. 
Nel 2016, a seguito dell’acquisizione di Privalia da parte di vente-privee, leader mondiale e creatore delle vendite-evento online, Valentina Visconti ha assunto la guida dei due brand in Italia: le sue capacità manageriali, l’esperienza maturata in ambito e-commerce, la conoscenza profonda delle esigenze delle marche e della distribuzione le conferiscono il profilo perfetto per guidare il nuovo percorso di sviluppo di vente-privee e Privalia nel nostro Paese.